Ospitalità

Già gli antichi, attratti dalla piacevolezza dei luoghi e dall’ospitalità della gente, vi costruirono ville fastose dove trascorrere lunghi periodi di riposo e villeggiatura. Ospiti illustri del territorio sono stati i viaggiatori del Grand Tour e artisti vari, quali ad esempio Nietzsche, Douglas, Goethe, Gigante, Carelli. Molti intellettuali e protagonisti del novecento hanno scelto Massa Lubrense come seconda patria: I conti Filangieri, il marchese La Via, il poeta Di Giacomo, i De Filippo, l’archeologo Vallet, solo per citarne alcuni.

Marciano-massa-Lubrense

Preparate la valigia

Oggi è presente un’offerta altamente qualificata e allo stesso tempo diversificata con hotel prestigiosi, agriturismi, campeggi, bed & breakfast, appartamenti, case vacanze e altre strutture ricettive. Con un notevole numero di posti letto Massa Lubrense si conferma una delle località più ricettive ed accoglienti della penisola sorrentina e della costiera amalfitana.

Spaghetti-di-albume-con-zucchine-pomodorini-e-olive2

Sapori Mediterranei

L’ospitalità qui ha i colori delle tonalità dei frutti della terra, limoni, olive e pomodori, che si fondono con gli aromi e con i sapori della cucina tipica, affermata a livello internazionale grazie ad alcuni protagonisti assoluti del buon gusto. Una cucina che ha saputo riscoprire i prodotti della terra, coltivati con dedizione assoluta in piccoli appezzamenti di terra strappati alla natura scoscesa della collina, che ha recuperato i protagonisti della dieta mediterranea e che ha valorizzato ed esaltato i prodotti della cucina “povera”, reinterpretando le ricette della tradizione secondo le innovazioni della nouvelle cousine.

Ristorante Quattro Passi

Ristoranti Stellati

A Massa Lubrense vi è la maggior concentrazione di ristoranti stellati di tutta la costiera. Olio extravergine d’oliva, vini rossi e bianchi doc, aromi e ortaggi del luogo vengono mescolati, con sapienza antica e con grande attenzione, alle più raffinate tendenze della cucina internazionale, facendo di ristoranti come “Don Alfonso 1890”, “La taverna del Capitano”, “Quattro passi”, “Relais Blu”, delle tappe obbligate della cucina di tutto il mondo, come testimoniato dal riconoscimento delle stelle Michelin. Infine tra i ristoranti della tradizione  l’Antico Francischiello si fregia del titolo di “Locale storico d’Italia” e Lo Stuzzichino e La Torre della “Chiocciola Slow Food”.