Attività sportive
Giugno 28, 2017

1. PIANIFICATE IL BUDGET DEL VOSTRO VIAGGIO

Il punto di partenza per ogni viaggio è la pianificazione della spesa e del budget per poter vivere il proprio soggiorno in totale tranquillità. Pianificare la vostra vacanza diventa sempre più semplice una volta definite tutte le spese correlate alle attività ed alle esperienze che intendete realizzare.

In alcuni casi (soprattutto per chi arriva da molto lontano), il costo del viaggio è la parte più costosa, mentre per il resto se si programma nel modo giusto sarà possibile vivere tutte le esperienze offerte da Massa Lubrense con un budget davvero molto contenuto.

2. ELENCATE TUTTO CIÒ CHE VORRESTE FARE E VEDERE

L’immagine del taccuino non è stata scelta a caso: prefissatevi ed elencate tutti gli obiettivi di viaggio con i luoghi che vorreste visitare, le spiagge da vedere, gli elementi storici da fotografare e tutto ciò che possa rendere il vostro soggiorno indimenticabile.

Soltanto dopo aver annotato tutto avrete la motivazione necessaria per realizzarlo!

3. CREATE IL GIUSTO MIX

Massa Lubrense offre tantissime opportunità ed esperienze per ogni tipo di viaggiatore. Che voi siate in cerca di relax, di paesaggi incontaminati o di escursioni, Massa Lubrense rappresenta sempre la vostra meta perfetta.

Il nostro consiglio? Cerate il giusto mix: non perdete la bellezza e la tranquillità delle spiagge, ma pianificate anche escursioni ed attività più avventurose…non ve ne pentirete!

4. COSA NON POTETE ASSOLUTAMENTE PERDERE

Non potete assolutamente escludere dal vostro soggiorno:

  • l’escursione di Punta Campanella, un percorso di circa un’ora sul versante nord del Promontorium Minervae, che percorre l’antica Via Minerva e che giunge alla  Torre e al faro;
  • il Fiordo di Crapolla su cui sorse una badia benedettina dedicata a San Pietro martire, a ricordo della tradizione dello sbarco dell’apostolo sulle coste campane;
  • il Deserto, con lo straordinario belvedere sui due Golfi;
  • l’altare monumentale della chiesa di S. Agata sui due Golfi, in pietre preziose e madreperla;
  • la baia di Ieranto cuore dell’Area Marina Protetta e sede del FAI;
  • l’ascesa alla collina del S. Costanzo, belvedere che affaccia su tutto il territorio;
  • il borgo marinaro della Lobra, tra i più suggestivi della costa tirrenica;
  • l’assaggio dei nostri prodotti tipici della tradizione lubrense che vanta limoni e pomodori pregiati, olio di oliva dop e una ricca produzione casearia.

5. CONOSCERE L’ASPETTO CLIMATICO E METEOROLOGICO DEL TERRITORIO

Tabella Climatica

La temperatura media del mese di Agosto, il mese più caldo dell’anno, è di 24.4 °C. Con una temperatura media di 9.8 °C, Gennaio è il mese con la più bassa temperatura di tutto l’anno.

Il mese più secco ha una differenza di precipitazioni di 100 mm rispetto al mese più piovoso. Le temperature medie variano di 14.6 °C durante l’anno.

20 mm si riferisce alle precipitazioni del mese di Giugno, che è il mese più secco. Novembre è il mese con maggiore piovosità, avendo una media di 120 mm.

Media Climatica

Il grafico mostra il numero mensile di giornate di sole, variabili, coperte e con precipitazioni. Giorni con meno del 20 % di copertura nuvolosa sono considerate di sole, con copertura nuvolosa tra il 20-80 % come variabili e con oltre l’80 % come coperte.

Temperature Massime

Il diagramma della temperatura massima per Massa Lubrense mostra il numero di giorni al mese che raggiungono determinate temperature.

Velocità del Vento

Il diagramma per Massa Lubrense mostra per quanti giorni in un mese si può aspettare di raggiungere determinate velocità del vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *